Come rimuovere password Windows 10 5/5 (1)

Può succedere a tutti di dimenticare una password soprattutto al giorno d’oggi dove ormai per qualsiasi cosa sono necessarie delle credenziali di accesso, ma cosa fare quando la password dimenticata è quella necessaria all’avvio di Windows 10? Qui di seguito le soluzioni più efficaci per rientrare in possesso del nostro computer.

 

Il metodo consiste nel sostituire il file Utilman.exe corrispondente a l’utility di “accessibilità” che può essere lanciata dalla schermata di login di Windows con il file cmd.exe, corrispondente al prompt dei comandi con il quale è possibile lanciare i comandi net user con cui gestire gli utenti del sistema. ATTENZIONE il seguente metodo non funziona con i profili configurati con l’email dell’account Microsoft per resettare la password di quest’ultimi seguire le istruzione partendo da questa pagina. Se non riuscite potete seguire le istruzioni qui sotto per creare un nuovo utente e recuperare i files.

Requisiti:

  • Un cd di installazione di Windows o una live di Linux.

1a. Avviare un command prompt utilizzando un cd di installazione di Windows.

Utilizzando il cd di installazione di Windows 10

  • Inserire il cd, riavviare il pc e premere un tasto per avviare il cd di Windows.
  • Una volta caricato premere Shift+F10 per aprire direttamente il prompt dei comandi altrimenti selezionare la lingua e successivamente cliccare su Ripristina il computer in basso a sinistra.
  • Cliccare su ‘Risoluzione dei problemi’,’Opzioni avanzate’ e nella schermata successiva cliccare su ‘Prompt dei comandi’

1b. Avviare una live di Linux e sostituire il file Windows\System32\utilman.exe(creando un backup utilman.exe.bak) con Windows\System32\cmd.exe e passare al punto 3.

2. A questo punto ci troveremo difronte un prompt dei comandi

  • Digitare ‘c:’, premere Invio e verificare se si tratta della lettera del percorso di Windows per fare ciò verificare la presenza delle cartelle Windows e Program Files digintando il comando ‘dir’ che restituisce le cartelle presenti nella directory, se le cartelle non sono presenti provare la lettera successiva ‘d:’
  • A questo punto digitare i seguenti comandi per accedere alla cartella di utilman.exe
    • cd Windows
    • cd System32
  • Rinonimare quindi utilman.exe in utilman.exe.bak
    • ren utilman.exe utilman.exe.bak
  • Creare una copia di cmd.exe e chiamarla utilman.exe
    • copy cmd.exe utilman.exe
  • Rimuovere il cd e riavviare il computer.

3.Una volta caricato Windows cliccare sul tasto di accessiibiltà situato in basso a sinistra o premere ‘Win’+’U’ e al posto dell’utility di “accessibilità” si aprirà un prompt dei comandi con rpivilegi di ammnistratore.

  • Per creare un nuovo utente digitare i seguenti comandi
    • “net user UTENTE PASSWORD /add” sostiture ‘UTENTE’ con il nome del nuovo utente e ‘PASSWORD’ con l’eventuale password
    • “net localgroup Administrators UTENTE /add ” sostiture ‘UTENTE’ con il nome del nuovo utente questo comando serve per far diventare il nuovo utente amministratore
  • Se invece volete cambiare password a un utente locale digitare i seguenti comandi ATTENZIONE se l’utente possiede files criptati non sarà piu possibile accedere ad essi poichè l’hast relativo a l’utente verrà rigenerato
  • “net user UTENTE PASSWORD” sostiture ‘UTENTE’ con il nome dell’ utente e ‘PASSWORD’ con la password

4. Ripristinare il file Utilman.exe per fare ciò reinserire il cd di Windows o la live di Linux e eseguire l’operazione contraria al punto 2 eseguendo il comando “ren utilman.exe.bak utilman.exe”

Se il metodo descritto vi sembra troppo lungo o complesso potete utilizzare dei live cd tool appositamente creati come Offline NT Password & Registry Editor o KonBoot